Connect@ADP

Partnering with a more human resource

3 tendenze cruciali delle tecnologie di apprendimento e sviluppo delle competenze per le HR

Creato da: ADP Italia on 30 giugno 2016 in Human Capital Management

Share thisShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Facebook

L’adozione di tecnologie mirate all’apprendimento e allo sviluppo delle competenze può talvolta passare in secondo piano quando i responsabili HR danno la priorità al miglioramento dei processi di assunzione, fidelizzazione e coinvolgimento dei dipendenti per vincere la “guerra dei talenti”. Ma i moderni professionisti di talento si interrogano sulle prospettive di sviluppo che può offrire un mondo del lavoro in rapida trasformazione.

Dai risultati di una ricerca condotta dall’ADP Research Institute e intitolata The Evolution of Work: The Changing Nature of the Global Workforce (1) (Evoluzione del lavoro: la natura mutevole della forza lavoro globale), emerge che la maggior parte degli intervistati guarda con timore ai “rapidi cambiamenti della tecnologia e alla globalizzazione” e all’impatto che entrambi questi fattori avranno sulla loro carriera. Lo studio indica che il 35% dei dipendenti prova “emozioni negative” immaginando un futuro in cui “i continui cambiamenti di ruolo richiederanno la rapida acquisizione di nuove competenze”: un dato rivelatore che fa comprendere ai responsabili HR quanto l’apprendimento e lo sviluppo professionale siano importanti per la soddisfazione e il coinvolgimento del personale.

Ahu Yildirmaz, Vicepresidente e Direttore dell’ADP Research Institute, scrive su BizJournals (2) che “con l’avanzare dell’economia globale… saranno i dipendenti con un vasto bagaglio di competenze ad avere le maggiori probabilità di successo”. Per fidelizzare i migliori talenti e migliorare la soddisfazione degli stakeholder interni, una strategia HR efficace dovrebbe prevedere strumenti innovativi che facilitano ai dipendenti l’acquisizione di nuove conoscenze e competenze, cruciali per garantire all’azienda un organico adeguato alle esigenze future.

Di seguito sono descritte tre possibili modalità d’impiego delle tecnologie di apprendimento e sviluppo che i responsabili HR possono usare per raggiungere obiettivi formativi più ambiziosi e per coinvolgere attivamente i dipendenti nelle iniziative di formazione continua.

  1. Tecnologie per l’autoapprendimento

Secondo lo studio Evolution of Work, il 64% dei dipendenti crede che il mondo il cui la tecnologia può essere usata per imparare “qualsiasi cosa, in qualsiasi momento, in ogni luogo” sia già una realtà. Un articolo tratto da LinkedIn (3) vanta i meriti delle tecnologie impiegate nei programmi per l’autoapprendimento, sottolineando che quest’investimento “dà una preziosa dimostrazione di fiducia ai … dipendenti che sarà ripagata con innovazione, fedeltà e produttività”. Lasciando ai dipendenti l’iniziativa di imparare in base agli obiettivi personali, le aziende possono suscitare un maggiore coinvolgimento dei propri collaboratori e incrementare di conseguenza la produttività.

Applicando concetti analoghi a quelli su cui si fondano le piattaforme MOOC (Massive Online Open Course), che offrono corsi aperti erogati via Internet a un elevato numero di utenti, le HR possono creare una biblioteca interna di risorse didattiche, liberamente accessibili e utilizzabili dai dipendenti per imparare seguendo il proprio ritmo.

  1. Piattaforme collaborative social

Lo studio Evolution of Work rivela anche che il 50% dei dipendenti vede nella collaborazione tramite i social media uno strumento aziendale del futuro, mentre il 38% considera questa tendenza già affermata. I vantaggi dei modelli di apprendimento collaborativi e social possono andare ben al di là dello sviluppo delle competenze, favorendo l’affiatamento tra colleghi grazie ad esempio al rafforzamento delle relazioni interpersonali, alla collaborazione e a dinamiche di gruppo più efficaci.

Con piattaforme ispirate ai social network, le aziende globali possono avvalersi di uno strumento molto potente per facilitare lo sviluppo delle competenze. Offrendo ai dipendenti la possibilità di rivolgersi agli esperti interni, fare domande e riflettere insieme, l’azienda può di fatto realizzare la condivisione delle conoscenze in tempo reale.

  1. Strumenti di feedback sulle performance

Un futuro in cui “la tecnologia consentirà alle aziende di calibrare in maniera proattiva le performance individuali e collettive” è pronosticato dal 61% dei partecipanti allo studio Evolution of Work. Gli strumenti che permettono di dare il feedback sulle performance in tempo reale sono integrati in misura crescente nelle varie tecnologie mirate all’apprendimento e allo sviluppo delle competenze che le HR potrebbero adottare. General Electric, ad esempio, ha introdotto un’app per smartphone che facilita le comunicazioni in tempo reale tra dipendenti e dirigenti con finalità diverse, dalla definizione delle priorità alla condivisione delle conoscenze, fino all’invio di valutazioni istantanee delle performance. Secondo la Harvard Business Review (4), “questo nuovo approccio incoraggia la flessibilità e l’agilità”.

Le tecnologie mobili possono offrire ampie possibilità di rendere immediati l’adeguamento delle priorità e la trasmissione del feedback prestazionale. Sebbene la nuova app di GE sia volta principalmente ad agevolare la comunicazione tra esseri umani, strumenti analoghi potrebbero incorporare in futuro funzioni di intelligenza artificiale e di elaborazione di grafici per aggregare informazioni provenienti da Knowledge Base o altre fonti di Big Data.

I responsabili HR devono capire che, per i moderni professionisti di talento, la conoscenza e l’apprendimento sono una priorità assoluta. Per molti dipendenti, un accesso adeguato a tecnologie di apprendimento e sviluppo delle competenze è fondamentale sia per la crescita professionale che per il coinvolgimento nelle attività lavorative. Sperimentando tecnologie innovative ed emergenti, i responsabili HR possono creare una forza lavoro pronta ad affrontare un futuro sempre più globalizzato e tecnologico.

Per maggiori informazioni sulle tecnologie di apprendimento e sviluppo delle competenze, scaricare il report: Evolution of Work: The Changing Nature of the Global Workplace (1).

FONTI:

 

(Visited 116 times, 1 visits today)
Share thisShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Facebook

TAGS: apprendimento conoscenze dei dipendenti evoluzione del lavoro fidelizzazione dei dipendenti Formazione dei dipendenti HR tecnologia

Scrivi una risposta

Lascia un commento

Fill in your details below or click an icon to log in: